Tutti gli articoli>I benefici dell’origano: consigli tra gusto e salute

I benefici dell’origano: consigli tra gusto e salute

I benefici dell’origano: consigli tra gusto e salute

Forse non tutti sanno che il temine "origano", di origine greca, deriva da oros (montagna) e gamos (felicità), ossia gioia della montagna, probabilmente per via del colore dei suoi fiori e per il profumo che emana il luogo dove cresce.

Simbolo della gastronomia mediterranea, il suo uso risale a tempi molto lontani. Nell'antica Grecia sembra fosse stato creato da Afrodite, dea dell'amore, che per soddisfare il suo olfatto donò alla piantina un profumo soave e al tempo stesso piccante. Dai romani, invece, fu molto apprezzato per le proprietà terapeutiche: Dioscoride, Columella e Plinio lo consigliavano per le funzioni epatiche. Per secoli il suo aspetto delicato e dolce lo ha strettamente collegato al mondo femminile, infatti secondo antiche leggende popolari, le donne erano solite utilizzare questa erba aromatica non soltanto in cucina ma anche come un vero e proprio talismano, un "lenitivo morale".

L'origano si caratterizza per il suo forte profumo che, a differenza di quanto accade ad altre erbe, con l'essiccazione mantiene il suo aroma, risultando anzi più forte e concentrato.

Nella cucina italiana l’origano occupa oggi un posto di rilievo, per le sue proprietà digestive e aromatiche, lo si utilizza per esaltare il sapore dei piatti più svariati; ma pochi, forse, sanno che grazie alle sue peculiari caratteristiche rappresenta un medicinale naturale a cui ricorrere per mantenere a lungo la salute e per la prevenzione delle malattie.

Le sue elevate proprietà antibatteriche e antibiotiche permettono di curare o prevenire il virus del raffreddore o dell'influenza; rappresenta anche un valido sedativo contro i problemi di decongestione delle vie respiratorie che possono essere alleviati con degli impacchi a base di origano e vino.

Un bagno aromatizzato all'origano è invece ideale per sciogliere la muscolatura contratta, particolarmente indicata per il torcicollo. Il suo potere antisettico combatte efficacemente i funghi della pelle. Invece, utilizzato come un infuso, aiuta a regolare il sistema digestivo e svolge un'azione depurativa. Possiamo considerare l'origano tra gli alimenti di cui sfruttare le proprietà antiossidanti; contiene infatti vitamina C, una sostanza che permette all'organismo di sviluppare una maggiore resistenza sia alle infezioni che ai radicali liberi, una delle principali cause dell'invecchiamento prematuro delle cellule del nostro organismo.

Tenuto in gran considerazione sin dall’antichità, questa gentile e profumata erba aromatica che comunemente utilizziamo in cucina per insaporire cibi e bevande può divenire un prezioso alleato per avere cura della nostra salute. 

Rispondi