CHI SIAMO

Da Nord a Food nasce come espressione dell’amore per la cucina e del buon cibo, una passione che con impegno e dedizione porta sulle vostre tavola un viaggio sensoriale fatto di esperienze di gusto tra le eccellenze enogastronomiche italiane.


Il nostro interesse per il territorio italiano ci porta quotidianamente a cercare e scegliere prodotti strettamente legati alla tradizione enogastronomica del nostro paese. Ci affidiamo alle mani appassionate dei piccoli produttori locali garantendoci materie prime di assoluta qualità. I nostri Chef e Sommelier assaggiano, sperimentano e creano combinazioni per le nostre uniche valigie, autentico simbolo del viaggio nei sapori italiani.


L’importanza di una cultura alimentare più sana, buona e sostenibile è uno dei punti cardine del nostro progetto. Nelle nostre valigie sono presenti numerosi prodotti di provenienza biologica e non mancano i progetti solidali che quotidianamente sosteniamo con la creazione dei nostri percorsi di gusto.


Siamo convinti che nulla meglio del cibo possa raccontare la straordinaria varietà del nostro Paese: i nostri Chef e Sommelier viaggiano ogni giorno con le valigie vuote verso tutte le regioni italiane per riempirle di sapori, profumi, ricordi. Le nostre valigie raccontano i territori attraverso l’unicità e la qualità dei prodotti che le compongono.


Da Nord a Food però, non è soltanto selezione del meglio della tradizione enogastronomica italiana.
Siamo dei viaggiatori, dei cacciatori di esperienze: andiamo alla ricerca di tutto ciò che può far rivivere in maniera emozionante e fedele l’iconicità del mangiare italiano. Luoghi del gusto, esperienze enogastronomiche: scegliamo per voi tutto ciò che meglio riesce a rappresentare la tradizione culturale italiana legata al cibo. Ristoranti, agriturismi, masserie, cantine e frantoi. Non importa come si chiamino. Ciò che importa è che là troverete sapori, profumi e momenti indimenticabili.


La cucina italiana è diventata famosa grazie agli emigranti: c’era chi partiva per l’America, chi per l’Australia e chi per l’Argentina, portandosi dietro i prodotti della propria terra: la pasta, i salumi, l’olio, il vino, il formaggio, i pomodori. È stata proprio questa la vera fortuna della nostra cucina: la “valigia di cartone” degli emigranti che, ricca di prodotti tradizionali, ha permesso alle eccellenze italiane di diventare famose in tutto il mondo.


Ora i tempi sono cambiati è vero, ma noi vogliamo continuare a portare il meglio della cucina italiane in giro per il mondo. Le nostre valigie nascono proprio per questo, per percorrere un viaggio non più di ricerca, ma di gusto.


Da Nord a Food, un paese, un viaggio, un sapore, un ricordo.  

L'uomo è un onnivoro, che si nutre di carne, di vegetali, di immaginario.
D. Paolini

FILOSOFIA

QUALITÀ E SELEZIONE

Accuratezza, impegno e garanzia.

Da Nord a Food, che ha fatto della selezione il proprio mestiere, si impegna a ricercare personalmente e con scrupolo i propri prodotti, per garantire ad un pubblico sempre più curioso e attento la sicurezza di poter acquistare solo ed esclusivamente prodotti di alta qualità.

Ricerchiamo e selezioniamo con cura i migliori prodotti legati alle tradizioni italiane, per proporre al nostro pubblico un viaggio sensoriale attraverso le eccellenze culinarie del nostro paese. 

TERRITORIO

Crediamo nel legame inscindibile tra cibo e territorio. Un legame da tutelare, un territorio da assaggiare.

Di cui conoscere gusti, profumi, storie.

I prodotti agroalimentari sono la memoria e la ricchezza di territori che sono patrimonio di tradizioni, gesti, culti e civiltà. Che si arricchiscono di conoscenze antiche, custodi di un artigianato e una manualità da preservare e valorizzare.

Sostenere le piccole imprese e le produzioni locali per aiutarle a raggiungere nuovi mercati, questo per noi vuol dire contribuire a promuovere la cultura alimentare e la crescita economica del territorio

VIAGGIO

Da Nord A Food è un viaggio alla ricerca e alla scoperta dei sapori di una volta.

E noi siamo partiti con le valigie di una volta.

L’idea di realizzare le “valigie di cartone” rimanda al concetto di viaggio, partenza, arrivo, ed evoca il mondo dei ricordi, i sogni e le speranze che i nostri nonni emigranti riponevano nelle loro valigie.

Allo stesso tempo vogliamo riconnettere il cibo al suo territorio, in cui è prodotto e consumato.

Aperti alla sperimentazione e all’innovazione, ma fermi nel non voler restare cristallizzati nella monocultura gastronomica dominante.

Un viaggio verso l’origine del cibo. Verso l’identità. 

 

Dobbiamo credere all'utopia possibile di unire cibo, culture e sviluppo: è l'unica strada per una prosperità sostenibile.

Marc Augé